Che profumo ha la fede? Quello dell’incenso, ma anche della mirra e quello legnoso dell’oud, del sandalo, della rosa, del gelsomino e dell’ambra. Lo abbiamo scoperto nel corso dell’evento organizzato il 20 luglio scorso nel meraviglioso giardino di Tenuta Mosè, in cui sono stati coinvolti tutti i sensi, a partire dall’olfatto. Ideato e coordinato da Gabriele Toma dell’Olfattoteca di Tuglie si è parlato di aromi e religioni con tanti esperti, moderati dal giornalista e scrittore Piero Antonio Toma. il padre domenicano Francesco Maria Marino, rettore del Santuario Madonna della Coltura di Parabita, Martino Cerizza, docente di arti olfattive ed esperto naso compositore, Mauro Malatini erborista e “profumiere dell’anima” e la creatrice olfattiva Sarah-Teresa Toma, nel corso della serata hanno presentato le loro fragranze legate alle religioni. E poi la musica sacra del maestro Enrico Zullino, violoncellista, pianista, compositore e direttore di orchestra; i piatti legati alle tre religioni (Ebraismo, Islam e Cristianesimo) del nostro chef Giuseppe Leone e i dolci a tema del pasticcere Alessandro Provenzano di Alda di Tuglie.

 

Salento Book Festival

Sono le corti, le piazze, i vicoli, i sagrati e i castelli dei nostri borghi il teatro dell’originale rassegna, giunta alla nona edizione e organizzata dall’associazione culturale Festival Nazionale del Libro presieduta dall’ideatore Gianpiero Pisanello, con la direzione artistica di Luca Bianchini.

Una festa della cultura, con autori, scrittori e giornalisti che presentano i loro libri.

Incontri e dibattiti coinvolgenti sullo sfondo di scenografie naturali di autentica bellezza.

Da non perdere i tanti appuntamenti da giugno a fine agosto, come le prossime tappe che vedranno Paolo Gentiloni con il suo libro “La sfida impopulista” (Rizzoli), il 28 luglio a Gallipoli in Piazza Tellini alle ore 20.30 e lunedì 29 luglio a Corigliano d’Otranto al Castello alle ore 20.30. Due gli eventi ad Agosto a Galatina: lunedì 26 Stefano Benni e il suo “Dancing Paradiso” (Feltrinelli) in Piazzetta Orsini alle 20.30 e sabato 31 nella bella Piazza San Pietro alle ore 20.30 Vittorio Sgarbi e “Il Novecento Volume II: da Lucio Fontana a Piero Guccione” (La Nave di Teseo).