Un appuntamento da non perdere, un punto d’incontro per i cultori della buona cucina, per gli

gli appassionati di vino e birra, per i semplici curiosi. Dall’1 al 5 agosto ci sarà a Maglie la ventesima edizione del Mercatino del Gusto, una delle rassegne enogastronomiche più longeve d’Italia, che ha scelto quest’anno “la reputazione” come filo conduttore. “Per 20 anni ha narrato senza sosta, e prima di tutti gli altri, cibi, vini, territori e artigiani. Reputazioni. Per narrare LA PUGLIA. E costruirsi la sua, di reputazione”.

 

Un viaggio alla scoperta dei formaggi, della pasta fatta in casa, dei salumi di Martina Franca, delle birre artigianali e del caffè torrefatto al momento, fino alle produzioni dei Presidi Slow Food e delle Comunità del cibo.

 

Non importa seguire un itinerario preciso, ma lasciarsi guidare dai profumi lungo la via dei dolci, provare le tante etichette nella piazza del vino, assistere ai laboratori o alle presentazioni di libri, passeggiare con il cartoccio in mano dello street food o accomodarsi in villa e gustare le cene preparate dai migliori chef pugliesi. Dietro ogni assaggio c’è una storia enogastronomica e tutt’intorno l’elegante città di Maglie con i suoi palazzi antichi, le chiese, le piazze, i cortili e i vicoli illuminati a festa.