Se le azioni sono la prima tragedia della vita le parole la seconda, è dunque necessario, farsi largo tra le porte della circostante devastazione e proferire le sole parole scarne che fanno sentire che la verità sì nella Bellezza.
Sono parole superflue perché in verità la Bellezza, più vanamente e giustamente, non ha bisogno di spiegazioni.
Ma fingendo di fare un encomio alla mia inesauribile amica, dirò che in questo luogo – Tenuta Mosé – con il suo talento speciale, Luisa è riuscita a far affiorare la Bellezza dall’ oscurità, a far esaltare le sfumature del buio, a farle cangiare in colori.

0
Comments

Lascia un commento

All fields with * symbol are mandatory